San Biagio di Callalta – Movimento 5 Stelle

  • Facebook

  • Visite ricevute (notazione inglese)

    • 26,468 hits

Morirà domani

Posted by marcobarbon su 10 marzo 2013

Il nostro paziente sta male, dicono i migliori dottori che deve crescere e la sua crescita non si deve fermare, solo così starà meglio.

Ma sembra ci siano delle controindicazioni. I suoi polmoni, una volta immensi e dalle capacità straordinarie (assomigliavano ad una  foresta amazzonica ancora più grande, ancora più verde) ora sono ridotti male e sono sempre più piccoli. Le sue vene, che sembravano fiumi potenti e maestosi ora sono piene di veleno, tetre e piene di una schiuma che emana un odore nauseante. La sua pelle, una volta morbida e profumata come campi in fiore ora è dura e grigia come una colata di cemento e si sgretola ad ogni sussulto.

La cura prescritta non sembra molto adatta al malato che non ne trae nessun beneficio, anzi si aggrava sempre più, dando segni di sofferenza sempre più evidenti. Gli unici a trarne un beneficio momentaneo e illusorio sono dei piccolissimi parassiti, dalla vita breve, che lo abitano.

Il nostro paziente è una persona meravigliosa ma sta morendo, la cura è inefficace, uno studio accurato ha scoperto che il problema del nostro paziente sono appunto i parassiti che lo abitano, eliminati questi esseri inutili per la sua sopravvivenza, egli tornerebbe a godere di ottima salute.

Questi parassiti si sono moltiplicati nell’ultimo secolo a dismisura e impediscono alle fonti vitali del malato di rigenerarsi, hanno attaccato le sue vene, i suoi polmoni e la sua pelle perchè essi si nutrono di queste fonti, fonti vitali per i parassiti stessi ma a cui non sembrano fare molto caso, le inquinano e le distruggono senza accorgersi di distruggere se stessi.

Il paziente di cui vi ho parlarto è il pianeta terra, soffre lì davanti a tutti ma il cinismo che ormai ci pervade ci rende indifferenti a tanta sofferenza, ormai ne facciamo parte e non c’è ne accorgiamo più, siamo assuefatti, siamo stati assorbiti e ci nutriamo del nostro stesso veleno.

Grazie per l’attenzione Marco Barbon

Annunci

8 Risposte to “Morirà domani”

  1. […] Morirà domani. […]

  2. Angelo said

    E’ molto bello ciò che hai scritto,fa prendere coscienza.Complimenti

  3. Loris D. said

    potente…

  4. gianluca said

    silenzio ossequioso

  5. Andrea said

    …se morirà domani, MORIREMO domani…

  6. Cristina said

    Speriamo che il parassita si autodistrugga prima che l’organismo ospitante muoia insieme a tutte le altre specie innocenti in esso ospitate.

  7. Ubaldo said

    Marco… hai mai visto questo?? se no guardalo…. a volte anche i “cattivi” fanno considerazioni sensate

    tu li chiami parassiti…lì virus… il concetto è uguale…..

  8. Davide said

    ci vogliono far correre pensando che la luce nel tunnel sia la fine dello stesso, e non ci rendiamo conto che è treno che ci sta arrivando addosso!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: