San Biagio di Callalta – Movimento 5 Stelle

  • Facebook

  • Visite ricevute (notazione inglese)

    • 26,468 hits

comunicato stampa M5S Treviso

Posted by loris13dn su 29 agosto 2012

“I terribili listoni politici dove sappiamo fin dall’inizio che con tali individui non potremo mai governare non ci riguardano. Preferiamo riuscire a realizzare un programma concordato con tutti i cittadini. Certo e condiviso.”

DAVID BORRELLI : “IL 51% DELLE PREFERENZE ? NOI MIRIAMO AL 100% DEI CITTADINI PROTAGONISTI. NON CI INTERESSANO LE ‘AMMUCCHIATE POLITICHE’ DOVE PRIMA VIENE LA MATEMATICA E POI IL PROGRAMMA.”

I calcoli a tavolino fanno parte di un modo sorpassato di fare politica che fa fatto troppi danni costringendo i cittadini ad assistere a squallidi litigi su questioni di lana caprina mentre il Paese aveva bisogno di interventi immediati e concreti.

 

 TREVISO, 28.08.2012 – Un’altra Parma è possibile; anche a Treviso. Perché no ? I cittadini decideranno. Se i trevigiani vorranno cambiare davvero sanno a chi rivolgersi.

“Mi fa sorridere chi è ancora fermo alla vecchia politica dei calcoli a tavolino“ afferma David Borrelli, Consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle Treviso “noi ci serviamo della matematica per inchiodare persone e istituzioni alle proprie responsabilità in temi sociali, ambientali, culturali ed altro, non certo per calcolare come fare un orribile listone politico al solo scopo di raggiungere il 51%, come se le appartenenze politiche fossero solo un dettaglio secondario che non ha importanza sulla governabilità. Siamo seri ! Che politica è quella che prima conta quanti partiti ci sono al fine ossessivo di arrivare al 51% e poi si chiede quali sono le idee degli schieramenti che sono con loro ? Sappiamo benissimo – e lo abbiamo visto purtroppo molte volte – che se io sono per il nucleare e tu sei contro il nucleare politicamente non ci accorderemo mai, ad esempio, su un buon piano energetico sostenibile.”

“E’ vero che 7 + 10 + 20 + 14 = 51, ma non basta, poi – dal momento che stiamo parlando di persone e non di atomi o fotoni -” osserva Borrelli “è fondamentale sapere chi siamo. Sapere che possiamo lavorare insieme perché condividiamo la stessa visione della città. In fondo anche l’acqua per essere tale H2O ha bisogno di elementi ben precisi per diventare ciò che è, se cambio un solo atomo, e , ad esempio, aggiungo un atomo di ossigeno diventa perossido di idrogeno. Già, ma noi volevamo acqua però! La stessa cosa accade in politica : non si può prima contare quanti siamo e poi decidere quale sarà il programma per Treviso – come se fosse facile mettere d’accordo tutte le teste di quella che appare un’ammucchiata politica che ha fin dalla nascita il solo scopo di assicurarsi una poltrona,ma non sa se troverà gli accordi politici con le persone con le quali ha fatto patti preelettorali facendo entrare chiunque

come al Luna Park “venghinoo siorriiii, più gente entra e più animali si vedono!”, siamo a questi livelli ! Noi miriamo al 100% dei cittadini attivi e consapevoli dei fatti che accadono nel proprio Comune, e per questo stiamo dando le ultime rifiniture al Programma del M5S per Treviso. Un Programma che è stato creato dagli stessi abitanti della città, chi meglio di noi sa che cosa vorrebbe per migliorare Treviso ? Un Programma calato dall’alto non serve, e tantomeno un Programma a pezzi e bocconi litigato fra gli appartenenti di un listone che solo dopo le elezioni – beata innocenza! – non riesce a governare per inconciliabili differenze programmatiche, e si arrabbatta con lo sterile orgoglio di avere raggiunto il 51% mostrato in petto come una medaglia. Ma soprattutto di essersi impossessato dell’ambita poltrona dorata”.

“Non siamo politici di professione” conclude Borrelli “ e non vogliamo esserlo. Chi si candida con il M5S sa che potrà svolgere al massimo due mandati e poi tornare alla propria professione. I soldi devono stare fuori dalla politica, con il M5S non ci si arricchisce, si fa politica solo perché si decidere di mettere a disposizione della società il proprio tempo e le proprie competenze.”

Annunci

Una Risposta to “comunicato stampa M5S Treviso”

  1. marco barbon said

    Mi sembra un’ottima sintesi, tutti corrono per avere una poltrona con promesse mirabolanti e appena seduti si dimenticano di tutto quello che avevano detto prima di essere stati eletti. La “cadrega” causa un ‘improvviso vuoto di memoria che viene subito colmato da un servilismo verso i poteri forti che induce il politico a comportarsi come un automa che alza e abassa il braccio a comando, e che ha come unico scopo la conservazione dei privilegi acqusiti con l’elezione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: